14.3 C
Roma
mercoledì, Maggio 12, 2021
Home Corsi Benefici della Distribuzione

Benefici della Distribuzione

Ogni sistema, come ben sappiamo, ha i propri vantaggi e i propri svantaggi. Proprio per questo motivo ci chiediamo quali siano i benefici dei sistemi distribuiti. I principali benefici della distribuzione sono:

AFFIDABILITÀ

Senza ombra di dubbio l’affidabilità è uno dei punti centrali della distribuzione. Il sistema in questione è in grado di “sopravvivere” ad un eventuale guasto di un suo componente. Nonostante ciò, è però corretto prevenire ogni tipo di gusto, cercando di garantire interoperabilità del sistema stesso.

INTEGRAZIONE

Il secondo dei molteplici benefici della distribuzione è la possibilità di integrare al sistema componenti diversi, sia a livello hardware che software. La maggior parte degli sviluppatori di sistemi distribuiti proprio per questo motivo utilizzato infrastrutture Ethernet o Web.

TRASPARENZA

Con trasparenza si identifica la procedura con la quale un sistema distribuito possa essere visto dall’utente come un unico sistema di elaborazione. Quindi il client non deve accorgersi che il proprio sistema sta interloquendo con un sistema distribuito. Le principali forme di trasparenza sono la trasparenza d’accesso e di locazione.

La prima è che l’utente non deve notare differenze o effettuare procedure differenti per l’accesso alle risorse nonostante esse possano essere collocate in remoto.
La seconda, invece, è l’utente non deve identificare dove è localizzata una risorsa e deve poter accedere ad essa senza che sia a conoscenza della locazione.

ECONOMICITÀ

Prima dell’avvento dei sistemi distribuiti la grande capacità di calcolo era possibile solo tramite l’utilizzo dei mainframe, che sono appunto dei sistemi delle elevatissime capacità computazionali. I sistemi distribuiti invece avendo la possibilità di distribuire i calcoli permettono di avere un miglior rapporto qualità/prezzo in quanto, la necessità di calcoli viene decisamente diminuita in confronto all’elaborazione situata in un singolo elemento del sistema.

APERTURA

Un sistema distribuito permette di interfacciarsi diversamente con molteplici hardware e software differenti potendo in questo modo ampliare il sistema con nuovi componenti senza particolari difficoltà, garantire portabilità tra i diversi sistemi operativi, ampliabilità facendo crescere il sistema senza dover modificare la struttura del sistema stesso.

SCALABILITÀ

Garantendo la scalabilità, si consente al sistema di poterlo ingrandire e/o avere dimensioni variabili senza compromettere le funzionalità base del sistema, quindi per il sistema stesso non importa se sia composto esclusivamente da due elementi o da un numero elevato degli stessi.

LINK UTILI

Pagina Instagram: https://www.instagram.com/developer_sumo/
Corso Sistemi Distribuiti: https://www.developersumo.com/sistemi-distribuiti/

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -

Most Popular

Cos’è e come fare un Vlog

Se siete abituati ad usare la tecnologia è abbastanza probabile che siate giovani e che passiate molto tempo sui social e se...

Come usare e creare le classi in HTML

L'attributo class è utilizzato per assegnare ad un oggetto HTML una classe. Una delle caratteristiche principali delle classi HTML è che possono...

Lista compleanni personaggi Death Note

Death Note scritto da Tsugumi Ōba e illustrato da Takeshi Obata. È stato serializzato in Giappone dal 1º dicembre 2003 al 15...

Linguaggio di Programmazione di League of Legends

Se sei un appassionato di sviluppo informatico sicuramente ti sarai chiesto quale sia il linguaggi di programmazione di League of Legends. League...

Recent Comments