16.5 C
Roma
martedì, Maggio 11, 2021
Home Corsi Architettura Three-Tier

Architettura Three-Tier

Quando parliamo di architettura three-tier, dobbiamo sempre pensare che nei sistemi e nelle reti informatiche ne fanno parte le nozioni di Modelli strutturali, il classico client-server, senza dilungarci troppo sul client-server, diciamo che il client usufruisce del server per qualsiasi cosa.

Quindi diremo che:

  • Un unico client avrà un solo server;
  • Due o più client avranno un unico server;
  • Più client avranno più server.

Ma parchè ho parlato del client e del server? Semplicemente perché in base a quelle tre tipologie ci sono le classificazioni d’architettura. Di conseguenza avremo:

  • due livelli two-tier;
  • tre livelli three-tier;
  • N-livelli N-tier.

IL THREE-TIER

Più l’applicazione viene distribuita fra i livelli, di più ne diventa difficile raggiungere la riusabilità, per evitare tutto questo sia il lato server che lato client, adoperano il three-tier. In questa architettura la maggior parte della logica si trova nel livello centrale degli altri livelli logici operativi. Attenzione sembra molto complicato ma detto in soldoni, il three-tier si mette nell’intermedio di ogni livello corrispondente al tipo di servizio che viene messo a disposizione del sistema.

Questa struttura favorisce solamente la modifica del livello intermedio fra gli altri livelli.

TRE CATEGORIE DI LOGICA THREE-TIER

  • Rappresentazione (GUI) dei servizi per l’utente: la GUI gestisce la manutenzione dell’interfaccia grafica per l’utente e la presentazione di ciò che l’utente visualizza nel proprio monitor;
  • SAL (Servizi dell’Applicazione e della Logica): vengono inclusi l’esecuzione ed il flusso del programma di controllo, la logica si occupa di convalidare i dati delle richieste e delle risposte nella comunicazione dei processi e dei vari livelli presenti;
  • Core Server: Il server esegue effettivamente la richiesta ed eventualmente ne gestisce la base dei dati, la logica in questo caso interagisce con la gestione, l’accesso e sicurezza dei vari dati trattati dal server.

Il server del livello “centrale o intermedio” funzione come proxy. Tutte le richieste vengono dai client, inoltrate al core server e restituendo il risultato al client.

Questa architettura è molto utilizzata per l’ambiente sicuro e veloce che viene svolto dalle richieste. Ora addentriamoci nei PRO e nei CONTRO di questa struttura.

SVANTAGGI DEL THREE-TIER

  • Deve essere necessitato di un piccolo processo detto anche listener all’interno del server centrale o intermedio;
  • Le richieste del client devono essere trasmesse in una rete mediante il definito protocollo di rete.

VANTAGGI DEL THREE-TIER

  • Manutenzione delle applicazioni: viene centralizzata dalla logica necessari fino all’utente finale e nel server intermedio, il tutto permette di eliminare le problematiche più importanti presenti nel modello a due livelli, ossia la distribuzione del software.
  • Il controllo e la presentazione dei dati che provengono dalla logica dell’applicazione più client possono dare accesso ad una vasta gamma di applicazioni messe a disposizione dal server, infatti le principali per le applicazioni client possono essere due: lo sviluppo rapido dato il riutilizzo dei componenti logici esistenti ed una piccola fase di test breve, il componente del server, infatti è già stato testato in parte.
  • Tanti utenti sono in grado di accedere ad una vasta gamma di applicazioni server, proprio perché tutte le applicazioni logiche sono messe a disposizione sul server del terzo livello.

I TRE LIVELLI DEL TIPO LOGICO

  1. Client: la sua responsabilità è quella di ricevere gli eventi degli utenti, controllare interfaccia utente e ne rappresenta i dati, questa architettura la maggior parte però viene rimossa dal client quindi viene detto anche thin;
  2.  Application/proxy server: la complessità di questa logica si trova nell’applicazione all’interno, disponibile per il livello client solo quando questo ne richiede. Questo livello ne costituisce l’entità centrale per la risoluzione dei problemi presente nei modelli a due livelli, proteggendone i dati;
  3. Core server: abbiamo già detto cosa è quindi dobbiamo sapere che nel profondo è il responsabile della memorizzazione dei dati, spesso tramite il File Server ed un gestore di database.

I tre livelli sopra indicati sono eseguiti in un’unica macchina, dato l’importantissima utilità, infatti bisogna essere sicuri che il sistema sia ben strutturata e la progettazione dei confini sia ben definita.

L’ARCHITETTURA THREE-TIER E INTERNET

Con l’utilizzo di internet e delle nuove tecnologie, le applicazioni client/server in esecuzione su internet e intranet, sono diventati il nuovo tipo di calcolo distribuito. Una tipica applicazione web utilizza le seguenti architetture:

  1. L’interfaccia dell’utenza viene eseguita sul desktop come un classico client;
  2. Il client è collegato ad un web server, che è il magazzino delle applicazioni scaricabili, un esempio i software del nostro pc;
  3. Il server web viene sostenuto da un database server che viene data traccia delle informazioni specifiche per interesse del client.
  4. Le applicazioni web si basano su standard di protocolli e linguaggi di programmazioni di livello HTTP, HTML,XML,CSS.

LINK UTILI

Pagina Instagram: https://www.instagram.com/developer_sumo/
Corso Sistemi Distribuiti: https://www.developersumo.com/sistemi-distribuiti/
I nostri Corsi: https://www.developersumo.com/corsi/
Le nostre Applicazioni su Play Store: https://play.google.com/store/apps/developer?id=Developer+Sumo

Mattia Nigro
Nigro Mattia, nato a Taranto, blogger, sistemista informatico!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisment -

Most Popular

Cos’è e come fare un Vlog

Se siete abituati ad usare la tecnologia è abbastanza probabile che siate giovani e che passiate molto tempo sui social e se...

Come usare e creare le classi in HTML

L'attributo class è utilizzato per assegnare ad un oggetto HTML una classe. Una delle caratteristiche principali delle classi HTML è che possono...

Lista compleanni personaggi Death Note

Death Note scritto da Tsugumi Ōba e illustrato da Takeshi Obata. È stato serializzato in Giappone dal 1º dicembre 2003 al 15...

Linguaggio di Programmazione di League of Legends

Se sei un appassionato di sviluppo informatico sicuramente ti sarai chiesto quale sia il linguaggi di programmazione di League of Legends. League...

Recent Comments