Tecnologia

Come recuperare i messaggi cancellati su WhatsApp

Internet è uno strumento importantissimo che, al giorno d’oggi, regola ogni nostro spostamento e mossa. Basti pensare come alcune azioni quotidiane che facciamo, come spostarci da un posto all’altro, pagare una transazione o anche mandare dei messaggi, vengano svolte sempre grazie all’aiuto di Internet. Applicazioni di messaggistica come WhatsApp, in particolare, rappresentano il canale principale di comunicazione principale con i nostri amici e familiari. Per questo motivo, perdere delle conversazioni importanti o dei messaggi che possono servirti su WhatsApp è un rischio molto grande. Per fortuna, i rimedi a questi sbagli sono tanti e molto semplici: ecco i metodi migliori per recuperare i messaggi WhatsApp cancellati!

Messaggi cancellati su WhatsApp: come recuperarli

Innanzitutto, bisogna fare una piccola divisione fra ‘Chat Archiviate’ e ‘Chat cancellate’. Nel primo caso, recuperare le chat è semplicissimo: basta cliccare sull’apposita sezione, nella parte superiore dello schermo, selezionare la chat desiderata e cliccare sull’icona ‘Archivia’ nella parte destra del menù, sullo schermo. Nel secondo caso, invece, vi sono alcuni step in più, e in particolare, bisogna far attenzione al ‘back-up’ delle chat. Questo meccanismo ti permette di salvare su una memoria interna al telefono tutti i dati più importanti, senza perderli. In questo caso, basta andare sulla voce ‘Impostazioni’ e abilitare la voce ‘Back up’ nella sezione ‘Chat’. In questo caso, potrai anche selezionare quanto spesso vorrai effettuare il tuo back up, se ogni giorno, settimana o mese. Potrai utilizzare questo tipo di back-up sia su Android che iOS.

Dopo il back up delle chat, la situazione si fa più complessa, in quanto WhatsApp ha due tipi di file back-up. Nel primo caso, si utilizzano i dati più recenti, invece il secondo tipo ricorre a dati più vecchi, tanto quanto le impostazioni che hai deciso di utilizzare nello step precedente. In quest’ultimo caso, l’iter da seguire è il seguente: tramite l’app manager del tuo telefono, vai sulle cartelle Whatsapp > Databases e cerca il file del back-up più recente msgstore.db.crytp12 assieme all’altro file simile, ma in formato msgsstore-ANNO-MM-GG.1.db.crypt12.

Nel caso in cui i messaggi da recuperare siano fra diversi back-up, basta cambiare nome ai due file, nominando il primo msgstore-latest.db.crypt12 e il secondo msgstore.db.crypt12. Dopodiché, dovrete cancellare Whatsapp e aprire Google Drive. Se avete abilitato i back-up dei messaggi su quest’ultimo, dovrete andare nella sezione di Drive, chiamata Backup e cancellare i file di Whastapp. Da questo momento, potrete reinstallare Whatsapp, il quale vi chiederà di iniziare il ripristino delle chat, dal back-up che avete modificato.

Nel caso in cui vorreste esportare dei messaggi e ripristinare Whatsapp all’ultimo back-up fatto, basta cominciare il processo precedente, ma invertendo i passaggi. Semplicemente, basterà rinominare il file in msgstore.db.crypt12 in msgstore-ANNO-MM-GG.1.db.crypt12, mentre il file msgstore-latest.db.crypt12 verrà cambiato in msgstore.db.crypt12. Dopo quest’ultimo passaggio, basterà disinstallare e subito dopo reinstallare l’app, così potrai riottenere anche i messaggi cancellati, ma salvati nell’ultimo back-up.

Infine, se volete recuperare, assieme ai messaggi cancellati, dei file media, vi basterà andare nell’app manager del telefono e aprire le cartelle Whatsapp > Media. Infatti, i media non vengono mai cancellati dalla memoria del telefono, ma potrai recuperarli quando vuoi.

LINK UTILI

Altro Su Tecnologia: https://www.developersumo.com/category/tecnologia/
I nostri Corsi: https://www.developersumo.com/corsi/
Pagina Instagram: https://www.instagram.com/developer_sumo/
Le nostre applicazioni: https://play.google.com/store/apps/developer?id=Developer+Sumo

What's your reaction?

Excited
0
Happy
0
In Love
0
Not Sure
0
Silly
0

You may also like

More in:Tecnologia

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.